Adorno Bianco

5.50

Bianco Basilicata IGT

Colore: giallo verdolino, consistente

Olfatto: intenso, fine, fruttato – frutta gialla

Gusto: acido, secco, equilibrato.

Temperatura di servizio: 8-10°C

Inizia il confronto

Esaurito

Prodotto da: Cantine Crocco
COD: gdb-5054web- Categorie: , ,

Descrizione prodotto

Etichetta
Vino rosso ottenuto dalla vinificazione di uve Malvasia. Vinificazione: raccolta manuale, diraspatura, pressatura soffice, fermentazione in acciaio per 4/5 gg temperatura controllata; durata della fermentazione:14 gg. Affinamento in acciaio.
Consigli
Particolarmente indicato come aperitivo, su tutti i prodotti di mare e carni bianche.QR Code

Informazioni aggiuntive

Origine

Basilicata

Formato

750 ml

Annata

2015

Classificazione

IGT

GRADAZIONE

12,5 %

Vitigno

Malvasia

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Adorno Bianco”

Oppure accedi con
CANTINE CROCCO

Nel corso dei secoli la Basilicata ha visto il passaggio di popoli e dominazioni diverse, di cui sono visibili le tracce nei resti dei templi, dei castelli, abbazie e nelle preziose e ricche aree archeologiche di Metaponto, Siris, Grumentum, Matera, Venosa, Melfi. Certamente, i Greci hanno lasciato la traccia più importante: sono ancora visibili resti mirabili, a testimonianza di una civiltà florida e raffinata. Gli ellenici arrivarono dal Peloponneso nell’VIII secolo e fondarono centri commerciali e culturali importanti come Eraclea e Metaponto, dove visse e operò Pitagora il filosofo, matematico e astronomo, che con la sua scuola e i numerosi allievi, per due secoli, è’ stato il punto di riferimento culturale di tutta la Magna Grecia.

Montalbano Jonico è situata in quella parte della Basilicata dove le colline del Pliocene dolcemente degradano verso la piana di Metaponto fino alle bianche sabbie delle spiagge joniche. Sorge su uno dei terrazzi marini più panoramici e prestigiosi della provincia di Matera, da cui è possibile ammirare il riverbero del Mar Jonio a soli quindici chilometri, l’ampia curva suggestiva del Golfo di Taranto, il gruppo montuoso del Pollino innevato e le suggestive vallate del Fiume Agri e Cavone, in cui trionfano piantagioni di frutta pregiata e che ne delimitano l’agro. L’azienda “Cantine Crocco”, si trova sul ciglio estremo del pianoro di Ventomare, il terrazzo marino più esteso di Montalbano, nel cuore della collina materana, dove la spiaggia preistorica ha lasciato la sua presenza in sassi e ghiaie che sono la riserva ideale dei sali minerali necessari alla coltura della vite. Il toponimo di Ventomare proviene dalla brezze marine che soffiano dal mare e garantiscono una costante aerazione.

I terreni di questa azienda sono coltivati a vigneti, uliveti e frutteti e appartiene alla famiglia Crocco da quattro generazioni. I vigneti di proprietà sono stati impiantati sul terrazzo marino di Ventomare ad una altitudine di 300 metri sul livello del mare.

Il terreno e la buona esposizione offrono vini dalla struttura solida, dal sapore fruttato intenso, amalgamato dal profumo e dai balsami delle brezze mediterranee.  Si cura la coltivazione dei vigneti e la selezione delle uve con impegno costante, nella ricerca della qualità e sempre nel rispetto della tradizione vinicola, ma con

occhio vigile alle innovazioni della moderna tecnologia. Le uve, raccolte a mano, si vinificano secondo i metodi tradizionali: una parte è affinata in barrique, il resto è soggetto ad un lungo affinamento in acciaio.

Le Cantine Crocco producono circa 100.000 bottiglie l’anno, suddivise tra rossi (Merlot, Sangiovese, Primitivo, Aglianico) e bianchi (Malvasia, Chardonnay).